Wednesday, October 21, 2020
Automotivo

Quando cambiare l’olio motore per auto

Tutti i veicoli richiedono un cambio dell’olio motore, il quale potrà essere eseguito secondo le raccomandazioni del produttore e la frequenza che è elencata nel libretto di manutenzione dell’auto. La periodicità per la quale è bene effettuare il cambio dell’olio motore per auto, comunque, varia a seconda se si tratti di un motore diesel oppure se questo è alimentato a benzina, così come dall’utilizzo del veicolo e dal chilometraggio effettuato.

Generalmente, il cambio viene ad essere effettuato almeno una volta all’anno e, sulla base dell’utilizzo dell’auto, ogni 10.000 chilometri. Nel caso in cui il motore sia benzina, quindi, il cambio potrà avvenire, come viene ad essere suggerito dai principali produttori di automobili ogni 10.000 o 15.000 chilometri, mentre nei motori diesel, questo sarebbe meglio che avvenisse ogni 7.000 chilometri. Tuttavia, i nuovi veicoli richiedono un cambio meno frequente rispetto alle motorizzazioni più vecchie.

Perché è importante effettuare regolarmente il cambio olio motore auto

L’olio motore auto, è di grande importanza, proprio perché con esso si protegge il motore della propria auto. Non per nulla, necessita, tra l’altro, per lubrificare le parti del motore, limitando così l’attrito. Indipendentemente dal tipo di olio, questo rimuove lo sporco e le impurità trasferendo questi rifiuti nel filtro dell’olio.

Quindi, andando a concludere, con l’effettuare un suo cambio in forma regolare, ovvero eseguendo una manutenzione ordinaria dell’auto, ci si assicureranno le migliori prestazione all’auto, una più corretta lubrificazione, una maggior protezione alla corrosione e, più in generale, una sua più lunga vita.

Back To Top