Thursday, October 31, 2019
Economia

Fare il CV

La traduzione letterale del curriculum vitae è ‘il cammino della vita’. È un riassunto di tutto ciò che hai fatto e imparato, rilevante per il tuo futuro datore di lavoro. Fare un CV non dovrebbe essere difficile. Segui i nostri consigli pratici.

Creare il CV

Come con una lettera di candidatura, devi essere in grado di venderti bene con il tuo CV. Metti l’accento sui tuoi punti forti e lascia fuori i punti deboli o scriverli in modo discreto. Originariamente il CV è costituito dal seguito:

Informazione personale

Qui troverai tutte le tue informazioni personali importanti, come:
• Titolo, nome e cognome
• Indirizzo
• Codice postale e residenza
• Numero di telefono
• Data di nascita
• Luogo di nascita
• Stato civile
• Nazionalità

Educazione e corsi

In questo paragrafo troverai tutte le tue educazioni e corsi. Per lo più questo viene scritto con l’ordine cronologico alternativo. Quindi, inizia con il tuo corso più recente. Informazioni che potresti scrivere sono;
• Corsi, certificati, date
• Diplomi di università o di laurea (date, specializzazioni, tirocini)
• Scuola media (diploma, date)

Esperienza lavorativa

Scrivi le tue esperienze lavorative con l’ordine cronologico alternativo anche qui. È importante indicare dove hai lavorato e qual era la tua posizione. Anche indichi quando lavoravi li (date) e quali erano le tue responsabilità. Cerca di coinvolgere competenze richieste nel posto vacante nel lavoro che hai svolto in passato.

Competenze e hobby

In questo paragrafo elencherai tutte le competenze, hobby e attività aggiuntivi che hai svolto nel corso degli anni. Ad esempio, competenze linguistiche e competenze informatiche. Anche la patente di guida. Come attività aggiuntivi puoi elencare commissioni, consigli, associazioni e partiti politici in cui sei stato attivo, con date, posizioni e responsabilità. Gli hobby parlano da sé.

Pubblicazioni e riferimenti

Pubblicazioni possono essere menzionate qui. Indichi il titolo, l’anno, la rivista e li coautori per ciascuno. Normalmente, i riferimenti non sono incorporati nel cv. Pero puoi includerli se il posto vacante lo richiede esplicitamente. Chiedi la persona a cui ti riferisci se vuole essere il tuo riferimento in anticipo. Menziona le seguenti informazioni del tuo riferimento: Nome, posizione, azienda e numero di telefono.

Il layout del tuo CV non è fisso. Puoi cambiare elementi per dargli un tocco personale. Sei curioso di sapere come sarà il CV finalmente? Dai un’occhiata ai modelli di Cvmaker.it!

Back To Top